Crespino (90 foto): tipi e cure

Una pianta con un nome così bello, ovviamente, non può che essere decorativa. L’eccellente fioritura giallo-rosso del crespino, che inizia in primavera, si trasforma dolcemente in un focoso colore viola del fogliame in autunno, quindi puoi ammirarlo a lungo. I cespugli vengono spesso tranciati, creando le forme più bizzarre. Oltre al suo valore estetico, il crespino è famoso per il suo uso nelle ricette culinarie e per le sue proprietà medicinali: riduce la pressione sanguigna, aiuta nel trattamento di ulcere, fegato, reumatismi, processi infiammatori dei reni e della vescica e, soprattutto, promuove la longevità attiva.

Tipi principali

In condizioni naturali, ci sono circa 500 specie e molte varietà di crespino, che non solo possono decorare qualsiasi giardino, ma diventare anche un componente del piatto. Le varietà differiscono per l’altezza dei cespugli, il colore, il colore dei frutti e delle foglie, lo scopo. Gli arbusti possono essere nani e giganti, quindi non sarà difficile scegliere la varietà richiesta per la progettazione del paesaggio. Considera quali specie si trovano più spesso nei giardini dei territori adiacenti.

Crespino comune

È considerato il principale tra la “varietà di crespino”. Un arbusto adulto raggiunge i tre metri di altezza, ha foglie ellittiche, bellissimi fiori gialli profumati e numerose bacche rosso vivo. Il crespino comune è completamente senza pretese nella scelta di un territorio: cresce bene sia al sole che in ombra parziale, tollera facilmente le gelate. Le bacche sono particolarmente preziose nelle piante di questo tipo, che vengono utilizzate in cucina: preparano i preparativi per l’inverno, si aggiungono a marinate, pilaf, verdure fritte. I giardinieri hanno conquistato la fiducia di varietà come “Juliana” e “Aureomarginata”.

Crespino comune Crespino comune

Crespino Thunberg

Le qualità decorative di questo bellissimo arbusto lo determinano per primo tra le specie. In natura, cresce sulle pendici delle montagne dell’India e della Cina, e ha preso il nome in onore del botanico svedese Karl Thunberg, il primo naturalista europeo.

La sua altezza è relativamente bassa, compresa tra 0,5-1 M. Ha rami che si estendono orizzontalmente e germogli ramificati, che diventano viola con l’età. I fiori con petali bicolore sembrano incredibilmente belli: sono rossi all’esterno e gialli all’interno. All’inizio dell’autunno maturano i frutti di corallo rosso, che decorano il paesaggio autunnale prima del gelo e servono da cibo per gli uccelli svernanti..

Le varietà più popolari di crespino Thunberg sono come Golden Ring, Red Pilar, Orange Rocket. “Bagatelle” è considerata la più piccola, che non supera i 40 cm, la varietà viene spesso utilizzata per realizzare bordi vivi.

Crespino Thunberg Crespino Thunberg

Crespino di Ottawa

Questa è una forma ibrida che può essere attribuita ai rappresentanti più spettacolari di questa cultura. Un cespuglio adulto raggiunge i due metri di altezza ed è visivamente simile al crespino Thunberg, ma ha un fogliame rosa-viola scuro che appare nero in un luminoso colore solare. Le sue foglie sono particolarmente belle nel giardino autunnale quando sono piene di colore cremisi..

Questa specie è completamente senza pretese di cura, sopporta fermamente lo svernamento. Le varietà più popolari sono Aurikoma, Superba, ecc..

Crespino di Ottawa

Cura adeguata del crespino

Una caratteristica distintiva del crespino è la sua semplicità. Se l’arbusto è correttamente piantato e fertilizzato, l’intervento umano potrebbe non essere affatto necessario. Tuttavia, la posizione della pianta in condizioni inadatte può portare a una perdita di decoratività e, in alcuni casi, alla morte. Considera quali condizioni sono più adatte per una data cultura..

Illuminazione

Il crespino appartiene alla categoria delle piante amanti della luce. Cresce bene in aree aperte con buona luce solare per tutto il giorno. Può anche esistere in ombra parziale, ma nel tempo si perde la decoratività delle foglie: un insolito colore giallo e rosso può trasformarsi gradualmente in un normale verde.

Quando si piantano i crespini in gruppi, la distanza tra i cespugli dovrebbe essere di almeno 1,5 m.

Cura del crespino - Illuminazione Cura del crespino - Illuminazione

Temperatura

La maggior parte delle varietà di crespino sono resistenti al gelo e al calore. Quasi tutti sono in grado di resistere al caldo estivo fino a + 40 ° C e alle gelate invernali fino a -25 ° C.

Cura del crespino - Temperatura

Umidità

Il crespino tollera bene la siccità e può rimanere a lungo senza annaffiare o piovere. Il ristagno ha un danno significativo, a causa del quale il sistema di root marcisce. Quando si sceglie un sito per la semina, non si dovrebbero scegliere luoghi con terreno argilloso pesante o situati in pianure dove si formerà acqua piovana stagnante..

Cura del crespino - Umidità Cura del crespino - Umidità

irrigazione

Un’attenzione particolare all’irrigazione è richiesta solo nella fase di adattamento di esemplari trapiantati o giovani piantine. In questa fase è necessaria un’irrigazione regolare con acqua stabilizzata riscaldata dai raggi del sole, poiché l’acqua fredda opprime la pianta. L’umidità viene consegnata alla zona della radice, è molto importante che non cada sulle foglie. Il crespino adulto viene annaffiato secondo necessità: durante i periodi di pioggia non è necessaria ulteriore umidità e nei periodi di siccità è possibile inumidire il terreno una volta alla settimana.

Cura del crespino - Irrigazione Cura del crespino - Irrigazione

Fertilizzanti e alimentazione

È necessario nutrire e fertilizzare il terreno dove cresce il crespino, a partire dal secondo anno dopo la semina. I fertilizzanti azotati vengono applicati in primavera. Questo può essere escrementi di uccelli diluiti con acqua, urea (20 g / 1 secchio) o liquame. La prossima volta che tale alimentazione viene effettuata tra pochi anni. Miscele complesse con oligoelementi vengono introdotte alla vigilia dell’apertura delle gemme e con l’arrivo dell’autunno vengono aggiunte composizioni di potassio e perfosfato sotto la boscaglia.

Cura del crespino - Fertilizzanti e alimentazione

Malattie e parassiti

Delle malattie più pericolose per il crespino, spesso diventano malattie fungine, che colpiscono la pianta in condizioni sfavorevoli. Questi includono quanto segue:

– Oidio – si sviluppa gradualmente, colpisce prima il fogliame e poi gli steli, manifestandosi come una fioritura biancastra;

– Ruggine – la malattia è caratterizzata da macchie marroni e protuberanze sulle foglie, che contengono migliaia di spore fungine. Con una forte infezione, la pianta muore;

– Spotting – determinato dalla presenza di macchie di varia forma, secchezza della crescita giovane.

– Anche un grave disturbo è l’avvizzimento, quando un’infezione fungina entra attraverso le radici, colpendo gradualmente l’intera pianta, che non è sempre possibile salvare.

Della varietà di parassiti per i quali la cultura non è meno attraente dei suoi proprietari, il danno maggiore è causato dall’afide del crespino, che succhia i succhi e dalle larve della falena dei fiori, che divorano le bacche..

Nella lotta contro i disturbi, i preparati complessi (Fitoverm, Biotlin), lo zolfo colloidale, la miscela bordolese, che vengono lavorati almeno tre volte, hanno un effetto efficace.

Crespino - Malattie e parassiti Crespino - Malattie e parassiti

Come trapiantare il crespino

Il momento migliore per la semina è la primavera, quando il terreno si è già riscaldato, ma non si è ancora asciugato. Quando si trapianta il crespino, è necessario selezionare un’area illuminata e scavare una buca per piantare. La sua dimensione è determinata dall’età dell’arbusto, dalla dimensione del rizoma. Per i giovani cespugli di due anni, la sua profondità e diametro sono di 25 cm e per i bambini di cinque anni – fino a mezzo metro.

Il sito di impianto deve essere riempito con un substrato fertile contenente compost (humus), sabbia e terra in quantità uguali, è possibile fertilizzarlo con perfosfato. Se il terreno è acido e torboso, puoi aggiungere calce. È inoltre necessario effettuare il drenaggio da ciottoli o argilla espansa. Il cespuglio è seduto in un foro preparato, spruzzato e annaffiato. Questo è seguito dalla consueta cura.

Come trapiantare il crespino Come trapiantare il crespino

Riproduzione a casa

Puoi coltivare il crespino in diversi modi: seminando o vegetativo, che prevede talee, propagazione mediante stratificazione e divisione di un cespuglio adulto. Non c’è consenso tra i giardinieri su quale di questi metodi sia più affidabile. Per fare una scelta, è necessario conoscere l’ordine e le sottigliezze di ciascuno di essi..

Propagazione del crespino per seme

I semi di crespino possono essere acquistati presso il negozio o raccolti da soli se hai bisogno di ottenere una varietà identica a quella che sta già crescendo. È necessario raccogliere bacche mature, estrarne i semi, sciacquarle con permanganato di potassio e asciugare. In un letto aperto, puoi seminare il materiale in autunno, approfondendo leggermente i semi.

Con l’inizio della primavera, i letti vengono diserbati, rimuovendo contemporaneamente i grappoli che crescono densamente. È preferibile lasciare una distanza tra i germogli di almeno 3 cm, le piantine rimarranno qui per circa due anni, dopodiché i cespugli cresciuti vengono identificati con un’area di crescita permanente e trapiantati. La prima fioritura delizierà solo dopo un paio d’anni..

Per seminare in primavera, devono essere prestratificati conservandoli in frigorifero per 3-5 mesi.

Propagazione del crespino per seme Propagazione del crespino per seme

Propagazione del crespino per talea

Per coltivare il crespino dalle talee, devi creare un giardino in serra. Viene preso un contenitore poco profondo, riempito con terreno contenente terreno fertile, humus e torba (l’aggiunta di sabbia non sarà superflua). Le talee tagliate a giugno e sbucciate dalle foglie inferiori vengono immerse in una soluzione che forma le radici per diverse ore, quindi risciacquate e poste in un terreno pre-annaffiato.

Il letto è coperto da una copertura in vetro o plastica. Le talee devono rimanere in serra per due settimane, durante le quali deve essere ventilata giornalmente. Quindi il coperchio deve essere rimosso. I germogli cresciuti con le foglie vengono trapiantati nell’orto “di allenamento”, dove crescono fino ai due anni di età.

Propagazione del crespino per talea

Propagazione del crespino mediante stratificazione

In primavera, è necessario selezionare il germoglio nel settore inferiore dell’arbusto, inclinarlo a terra e fissarlo in un foro allungato precedentemente preparato, profondo fino a 20 cm.Il taglio del crespino viene cosparso di terra, e solo la sua sommità rimane sopra il suolo. Il radicamento terminerà entro l’autunno, quindi le piantine fresche saranno pronte per il trapianto..

Propagazione del crespino mediante stratificazione

Riproduzione del crespino per divisione

Questo metodo viene utilizzato per piccole varietà che hanno raggiunto i 3-5 anni di età. Per dividere il cespuglio, deve essere accuratamente dissotterrato e quindi separato con forbici da potatura (in alcuni casi è richiesto l’uso di una sega da giardino). È necessario lavorare con estrema attenzione per non ferire gravemente il rizoma. Tutte le sezioni risultanti devono essere pestate con carbone tritato, che impedirà la possibile decomposizione. Delenki sono seduti in box separati e prestabiliti.

Riproduzione del crespino per divisione

Crespino – foto

Ti offriamo uno sguardo più da vicino alla bellezza del meraviglioso e sano crespino nella nostra selezione di foto, dove vengono presentati i suoi vari tipi e varietà. Anche qui ci sono esempi illustrativi di come vengono tranciati i cespugli, ottenendo forme originali. Buona visione!

Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto Crespino - foto