Interno della cucina laconico ed elegante in colore avorio. I controsoffitti in marmo chiaro e le lampade vintage in ferro battuto sono accenti caratteristici per una tale soluzione.

Interno della cucina laconico ed elegante in colore avorio. I controsoffitti in marmo chiaro e le lampade vintage in ferro battuto sono accenti caratteristici per una tale soluzione.

Le cucine beige sono state a lungo considerate dei classici: il beige moderatamente laconico e austero, moderatamente ricco e delicato può essere così multiforme e diverso che i designer non smettono mai di stupirsi delle sue caratteristiche, usando questo colore come base per gli interni e ricorrendo al suo aiuto per completare i toni più attivi. Ogni stanza è decorata con questo colore, dai corridoi ai soggiorni e alle cucine. Vi invitiamo a parlare di quest’ultimo..

Una delicata cucina beige con superfici lucide sembra molto impressionante

Una delicata cucina beige con superfici lucide sembra molto impressionante

La ricchezza e la versatilità della palette beige

Una cucina in beige è un classico senza tempo, che chiaramente non lascerà il suo posto onestamente conquistato nell’Olimpo degli interni per più di una dozzina di anni. Anche questo colore ha degli avversari: per alcuni il beige sembra troppo neutro e quindi noioso. Tuttavia, vediamo se è davvero così..

Il colore beige fa sembrare la stanza più spaziosa

Il colore beige fa sembrare la stanza più spaziosa

Il colore beige della cucina è combinato con successo con altri colori interni.

Il colore beige della cucina è combinato con successo con altri colori interni.

Cos’è il beige? È una combinazione di marrone chiaro e bianco. Il tandem di toni caldi e freddi è la ragione per cui il beige è considerato neutro, cioè non appartiene a una tavolozza fredda o calda. Questo gli dà l’opportunità di agire come una tonalità di base che crea uno sfondo interno – è in questo ruolo che recita spesso.

Tuttavia, dire che il beige è solo il risultato di una combinazione di bianco e marrone non sarebbe del tutto corretto. A seconda delle proporzioni in cui vengono presi questi colori primari, nonché se ci sono impurità di altri toni, dipende da come si ottiene questa o quella tonalità di beige..

Grano, pesca, écru, caramello, avorio, beige grigiastro, sabbia, opale, pelo di cammello e altri come loro sono solo una parte della tavolozza dei colori beige. A seconda della tonalità verso cui ti inclini, dipende il risultato finale del design della cucina in diverse tonalità di beige..

15

Consigli! La scelta di una stanza beige grigiastra darà l’impressione di essere fredda, quindi non è consigliabile farlo in una cucina esposta a nord o con una piccola finestra. In questo caso, è meglio dare la preferenza a toni più caldi: pesca, grano o caramello..

Come scegliere il giusto set da cucina beige da abbinare a pareti, pavimento e soffitto, tessuti da cucina e altri elementi interni? Prima di tutto, devi decidere l’illuminazione naturale della stanza: se la cucina è buia, è meglio dare la preferenza alle tonalità calde. È inoltre necessario tenere conto delle dimensioni della stanza: per una cucina piccola si consigliano tonalità chiare, per una più spaziosa è possibile utilizzare un beige più scuro.

15

Considera l’illuminazione artificiale. Se c’è abbondanza di beige in cucina, dovresti scegliere lampade con luce calda, poiché le lampade fluorescenti fredde possono dare l’impressione di una stanza trasandata, polverosa e senza vita..

Ricorda l’arredamento. Inconsciamente, la maggior parte di noi associa il beige a caffè, cioccolato, cacao, pasticcini e dolci. Pertanto, un grembiule nell’area di lavoro può essere decorato con una pellicola protettiva decorativa con immagini “gustose” e una natura morta di caffè e tè può essere appesa al muro sopra il tavolo..

L'illuminazione spot contribuirà a rendere l'interno della cucina più arioso e riflessivo.

L’illuminazione spot contribuirà a rendere l’interno della cucina più arioso e riflessivo.

Zonizzazione della tua cucina con lampadari alla moda

Zonizzazione della tua cucina con lampadari alla moda

Con chi è bezh “amici”?

In cucina, il beige è spesso usato come colore principale, cioè è usato per decorare mobili e pareti. In una vasta gamma, non “schiaccia”, ma al contrario – allevia l’atmosfera (ecco perché stare in interni beige ti dà l’opportunità di rilassarti e distenderti). Tuttavia, se c’è troppo colore neutro intorno, la stanza potrebbe perdere il suo “gusto”, diventare senza volto. Per evitare che ciò accada, è necessario utilizzare il beige con saggezza, scegliendo correttamente i suoi “vicini”.

Cucina discreta in grigio chiaro-beige

Cucina discreta in grigio chiaro-beige

Elegante bordo dorato sulle facciate di una luminosa cucina in stile provenzale

Elegante bordo dorato sulle facciate di una luminosa cucina in stile provenzale

Marrone scuro, wengé, terracotta, viola, turchese, blu, rosso, grigio, lavanda, menta, giallo brillante, dorato, verde: tutti questi colori sono in buona armonia con il beige. Il colore wengé per la cucina è ottimale se si desidera creare un’atmosfera di nobiltà e raffinatezza..

Naturalmente, quando si sceglie l’uno o l’altro colore aggiuntivo, è necessario basarsi sulla varietà della propria cucina beige..

  • Quindi, le tonalità fredde (blu, viola, lilla, lilla) “sono amiche” con il beige freddo (verdastro o grigiastro).

15

  • Turchese, nero, giallo stanno bene accanto a una calda tonalità pesca di beige.
  • La calda tonalità del cioccolato e il colore corallo completano la versione grano del beige.
  • I toni brillanti come il cremisi, il rosa intenso, il rosso, il blu o lo smeraldo beneficiano della vicinanza dei toni freddi del beige – grigiastro o viola.

15

  • Ma il colore crema chiaro potrebbe non andare d’accordo con il grigio topo, alcune sfumature di blu e verde, poiché in questo caso fa un’impressione sporca..

Consigli! Quando scegli i compagni beige per la cucina, ti consigliamo di prestare attenzione agli abbinamenti naturali. Poiché questo colore si trova spesso nel mondo circostante, puoi portare le idee della natura al servizio. Ad esempio, ricorda come il colore della sabbia si combina organicamente con le onde del mare..

L'uso dei colori beige e marrone nel design della cucina gli conferisce rigore e raffinatezza.

L’uso dei colori beige e marrone nel design della cucina gli conferisce rigore e raffinatezza.

Design della cucina in stile country luminoso e allo stesso tempo discreto

Design della cucina in stile country luminoso e allo stesso tempo discreto

Due parole sugli stili

Poiché il beige è un colore calmo, per nulla appariscente, si adatta bene alle classiche opzioni di cucina. Solenne e un po’ pomposo Impero, Barocco, Rococò, Antichità, Art Nouveau in qualsiasi tonalità di beige aspetto lussuoso.

Anche gli stili più moderni non negano il colore beige in cucina. L’hi-tech, con tutto il suo amore per il grigio, il nero, il bianco e il rosso, utilizza spesso il beige (in particolare, per i pavimenti). Il costruttivismo, la fusione e persino il brutalismo non hanno nulla contro l’uso del beige – solo che dovrebbe essere bello (specialmente nel caso del brutalismo).

quattordici

La cucina beige nello spirito della Provenza sembra fantastica. Se aggiungi un colore cremoso o ecru con lavanda, giallo, rosato, blu, terracotta, ottieni un’atmosfera eccellente del sud della Francia. In questo caso, i mobili dovrebbero avere una tonalità chiara e il rivestimento di sedie, tende, tovaglioli e asciugamani dovrebbe portare macchie di colore più evidenti all’interno..

Il tema geografico continua con la cucina mediterranea. Come nel caso della Provenza, questo stile implica tonalità calde di questo colore: cammello, caramello, sabbia, ecc. Per creare un’accogliente atmosfera meridionale, sono completati da marrone, terracotta, menta, viola, blu, rosso, lavanda, turchese . L’abbondanza di materiali naturali in colori intensi (legno, piastrelle di ceramica, lino, cotone) si adatta solo a te, poiché in combinazione con il beige neutro sembrano particolarmente accoglienti.

In una piccola cucina, il beige chiaro sarà il colore più vantaggioso.

In una piccola cucina, il beige chiaro sarà il colore più vantaggioso.

La cucina beige sembra molto accogliente, calda e

La cucina beige sembra molto accogliente, calda e gustosa, associata a pasticcini, dolci e caffè

Pro e contro delle cucine beige

Gli aspetti positivi del beige all’interno della cucina includono quanto segue:

  1. facilità di pulizia rispetto al bianco;
  2. grandi opportunità per la selezione dei colori di accompagnamento;
  3. il beige è un classico, quindi anche se non sei un professionista dell’interior design, sarà difficile commettere un errore;
  4. creando un’atmosfera accogliente.

La combinazione di bianco e beige dona alla cucina leggerezza e ariosità

La combinazione di bianco e beige dona alla cucina leggerezza e ariosità

Il colore beige-grigio della cucina si sposa bene con la calda tonalità naturale delle travi in ​​legno.

Il colore beige-grigio della cucina si sposa bene con la calda tonalità naturale delle travi in ​​legno.

Il beige ha solo un aspetto negativo:

  • nonostante sia più facile prendersi cura di un set da cucina di questo colore che della sua controparte bianca come la neve, dovrai comunque pulirlo abbastanza spesso.

Per evitare che il colore beige della cucina si unisca, è necessario selezionare una tonalità diversa per gli elementi della cucina

Per evitare che il colore beige della cucina si fonda, è necessario selezionare una tonalità complementare per gli elementi della cucina, ad esempio turchese polveroso o lavanda

Riassumiamo

Il colore beige all’interno della cucina è quasi un’opzione vantaggiosa per tutti. Ha un’ampia tavolozza, si abbina bene a molte altre tonalità, questo colore è neutro, ma non noioso. E con un uso sapiente, il beige può trasformare la cucina in un vero capolavoro.!

Per il design di una cucina classica, il beige è il colore di maggior successo e armonioso.

Per il design di una cucina classica, il beige è il colore di maggior successo e armonioso.