Pannelli a parete per la cucina (65 foto): tipologie e soluzioni

Nel processo di cottura, le superfici della cucina devono affrontare le solite sfide: differenze di temperatura e alta umidità. Sulla base di ciò, è importante scegliere un rivestimento che non sia solo attraente nell’aspetto, ma anche versatile in termini pratici. I pannelli a parete corrispondono a entrambi questi parametri. Ampie possibilità di scelta di materiali e colori rendono tali superfici una soluzione ottimale per interni di qualsiasi tipo..

Caratteristiche e caratteristiche

La boiserie è un’ottima soluzione per la cucina. L’affidabilità e la praticità del materiale gli consentono di mantenere lo status di uno dei modi più popolari per progettare un grembiule. Consideriamo più in dettaglio i principali vantaggi e svantaggi di questo tipo di rivestimento:

– La stragrande maggioranza dei pannelli si distingue per il suo basso costo, che è accettabile per quasi tutti i consumatori: le varietà della categoria di prezzo medio non sono meno attraenti degli stessi prodotti di piastrelle, ma allo stesso tempo sono molto più economiche;

– I prodotti sono realizzati con materie prime resistenti e temprate, che ne garantiscono la resistenza e l’affidabilità. Tale rivestimento non collasserà dal contatto con mobili e pentole;

– Un piacevole bonus è l’isolamento e l’isolamento acustico, che è molto importante per un appartamento in un edificio a più piani;

– Seleziona i prodotti in base a quanto sarà facile da installare, molti pannelli non ti causeranno alcuna difficoltà e inutili grattacapi al riguardo;

– Le superfici sono facili da pulire e da mantenere, anche con detergenti aggressivi, e questa è una vera necessità per la cucina.

Per quanto riguarda le carenze, si possono identificare diversi punti per determinati materiali: i pannelli delle pareti in plastica si danneggiano facilmente e i pannelli MDF possono deteriorarsi a causa del costante contatto con l’acqua, quindi non è consigliabile utilizzarli come grembiule.

Pannelli da parete per cucina - Caratteristiche e vantaggi Pannelli da parete per cucina - Caratteristiche e vantaggi

Tipi di pannelli a parete per la cucina

I pannelli a parete si differenziano per forma di fabbricazione, caratteristiche e materiali con cui sono realizzati. Parliamo delle prime due posizioni! I prodotti resistenti al calore non si incendiano in caso di incendio e non si deteriorano se installati vicino alla stufa. Le opzioni resistenti all’umidità possono essere montate vicino al lavandino. I pannelli autoadesivi sono pannelli in PVC e MDF con uno strato di colla sul retro, sono abbastanza facili da installare.

In base alla forma della struttura, si distinguono le seguenti varietà:

– I pannelli in lamiera sono abbastanza grandi, il che semplifica il processo di installazione e può essere eseguito in un tempo abbastanza breve. Possono essere eseguiti in una varietà di varianti di colore, il che amplia le possibilità di decorare vari tipi di locali..

– I prodotti piastrellati, di regola, hanno una forma quadrata e la dimensione standard di ciascun lato è di 30 cm.I pannelli con un motivo in legno, installati a diversi livelli e ad angolo, sembrano piuttosto interessanti, soprattutto se sono illuminati da LED lampade.

– La struttura a cremagliera è tipica per superfici con una lunghezza di 2,5 me una larghezza di 30 cm Tali pannelli sono facili da installare: devono solo essere fissati alla cassa con viti o graffette autofilettanti. I rivestimenti posizionati orizzontalmente ingrandiranno visivamente la stanza in larghezza e verticalmente in lunghezza. Se aggiungi una tonalità chiara a questo, l’effetto dell’ingrandimento visivo aumenterà molte volte..

Tipi di pannelli a parete per la cucina Tipi di pannelli a parete per la cucina Tipi di pannelli a parete per la cucina

Materiali del pannello della parete della cucina

La selezione dei materiali per il rivestimento delle superfici della cucina dovrebbe essere basata sul loro aspetto estetico, indicatori di qualità, resistenza alle influenze della temperatura e all’inquinamento, nonché sulla possibilità di pulizia con agenti aggressivi che rimuovono macchie complesse. Sulla base di questo, lasciati guidare dai seguenti materiali.

I pannelli MDF sono un’opzione che si adatta alle condizioni della cucina. Resisterà al contatto con un ambiente umido e liquidi, tutti i tipi di influenze fisiche, stress. Facilità di manutenzione e installazione sono i vantaggi per i quali, insieme alle possibilità di isolamento acustico, questo materiale è apprezzato.

Le superfici in legno creeranno un’atmosfera per l’intera stanza, usale in un moderno stile country scandinavo. La durata e la forza forniranno un investimento affidabile di risorse finanziarie, sebbene tali pannelli potrebbero non essere molto economici (ad esempio, quercia o cedro).

I rivestimenti in plastica sono versatili, i produttori offrono una vasta gamma di diverse tonalità e trame. Allo stesso tempo, i prodotti sono facili da installare e pratici da usare. Molte persone pensano che i pannelli di plastica siano materiali economici e di bassa qualità, ma alcuni modelli sembrano davvero impressionanti. Diciamo che le superfici bianche possono creare un bellissimo contrasto con i mattoni grezzi..

I pannelli in vetro non sono dei costi più bassi, ma non devono essere utilizzati su tutte le superfici della cucina. Basta equipaggiare un grembiule da cucina con il loro aiuto. Alcune varianti di tali pannelli non sembrano molto esteticamente gradevoli ed eleganti: fiori colorati, frutti, una città notturna, tuttavia, puoi raccogliere modelli molto attraenti: monocromatici, opachi, ondulati o semplicemente con un bel motivo discreto. Il vetro correttamente selezionato porterà leggerezza e ariosità alla stanza.

In alcuni interni, i pannelli realizzati con materiali non standard si adatteranno armoniosamente: pietra naturale, metallo, gesso, pelle. Questa non è la soluzione più pratica per la cucina, ma se non passi spesso il tempo a cucinare, questa opzione ha il diritto di esistere. Allo stesso tempo, alcuni tipi di pietra sono molto pratici e non richiedono una manutenzione complessa, ma portano note di sobria eleganza nella cucina standard. Un’immagine non banale della stanza può essere creata utilizzando pannelli di gesso con un effetto tridimensionale.

Pannelli da parete per cucina - Materiali Pannelli da parete per cucina - Materiali Pannelli da parete per cucina - Materiali Pannelli da parete per cucina - Materiali

Soluzioni di colore

La più ampia gamma di colori è offerta da pannelli in plastica e vetro, e alcune superfici è meglio non privare del loro colore naturale..

Pannelli bianchi per la cucina

Le tonalità del bianco sono versatili e si adattano a qualsiasi interno. Come sai, tali toni espandono lo spazio e si abbinano bene anche a tutte le combinazioni di colori. Le superfici realizzate con qualsiasi materiale possono essere bianche. Creeranno un’atmosfera di freschezza e pulizia. Vale la pena preoccuparsi della pulizia regolare degli aerei, ma questo non sarà un grosso problema per te, perché i moderni prodotti per la pulizia possono facilmente far fronte a questo compito..

Pannelli bianchi per la cucina Pannelli bianchi per la cucina

Pannelli scuri per la cucina

Le superfici nere, grigio scuro e marrone scuro sembrano molto eleganti e discrete. Non sembreranno noiosi e monotoni se, ad esempio, scegli un set da cucina in una tonalità bianca a contrasto e puoi ridurre l’effetto freddo-cupo con motivi in ​​legno o altri toni caldi. Inoltre, se vuoi creare una cucina scura e nera, ma le dimensioni della stanza non ti consentono di farlo, limitati a una base chiara come sfondo e decora una parete o un grembiule con l’oscurità desiderata.

Pannelli scuri per la cucina Pannelli scuri per la cucina

Pannelli a parete blu per la cucina

I toni del blu riproducono nella memoria i meravigliosi momenti di relax in riva al mare o al lago, duplicano anche le sfumature di un cielo limpido, e quindi evocano tranquillità e pace della mente. Queste sono tonalità fredde, e quindi il loro uso dovrebbe essere limitato, in stanze dove le finestre si affacciano sul lato soleggiato, o diluite con colori caldi. Ad esempio, aggiungi beige, latte, crema, crema, sabbia e legno: queste combinazioni sono più vantaggiose per tutte le varianti del blu..

Pannelli a parete blu per la cucina Pannelli a parete blu per la cucina

Pannelli gialli per la cucina

Una tavolozza allegra è molto rilevante per le aree con lunghi inverni: neutralizza la mancanza di luce solare. Allo stesso tempo, la gamma del giallo si distingue per la sua varietà: scegli un tono di limone, senape, canarino, vaniglia, banana, dente di leone, in base al tuo gusto, ai parametri e allo stile della stanza.

Pannelli gialli per la cucina Pannelli gialli per la cucina

Pannelli a parete per la cucina in tonalità legnose

L’albero è particolarmente popolare e amato dai decoratori. L’arredamento con dettagli in legno sembra accogliente e fresco ed è adatto anche a tutti gli stili moderni. Cerca di mantenere ed enfatizzare il colore naturale, insieme ai toni chiari, porterà note di naturalezza e naturale attrattiva.

Pannelli a parete per la cucina in tonalità legnose Pannelli a parete per la cucina in tonalità legnose

Installazione di pannelli a parete

Esistono diversi modi di base per installare i pannelli. Skinali sono più facili da riparare con unghie liquide. Ma prima del processo stesso, è necessario livellare la base e assicurarsi anche che sia pulita e asciutta. I profili metallici aiuteranno nell’installazione su una superficie irregolare. Innanzitutto, viene montato il profilo metallico, quindi i pannelli vengono fissati direttamente su di esso. Un’altra opzione è installare il tornio e attaccare i pannelli ad esso usando una cucitrice o graffette..

Puoi anche usare una cassa di legno: fissa i blocchi di legno rettangolari con le viti in modo che siano paralleli. Il livello aiuterà a svolgere questo lavoro in modo efficiente, accurato e uniforme..

Come accennato in precedenza, l’installazione più semplice è applicabile ai prodotti MDF. Fare dei segni per il corretto posizionamento dei listelli. Assemblare una cornice da loro, calcolandone la lunghezza e il numero. Tagliare le assi con un seghetto e avvitarle alla superficie del muro con un perforatore. Per una base di inquadratura piatta, tirare e avvitare i ponticelli.

Nell’ultima fase, rivestire il telaio con pannelli, avvitandoli alle doghe. Assicurati di fissare la superficie finita attorno al perimetro con battiscopa.

Pannelli da parete per cucina - Installazione Pannelli da parete per cucina - Installazione

Pannelli a parete per la cucina – foto

Nella nostra galleria fotografica troverai idee ancora più interessanti per decorare le superfici della cucina con i pannelli a parete. Vi auguriamo ispirazione e visione piacevole!

Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto Pannelli a parete per la cucina - foto