Paesaggistica per il giardino

Il design del giardino inizia sempre con lo stile. Consideriamo perché questo è così importante. Su tutte le sfumature e i trucchi che devi assolutamente conoscere, più in dettaglio più avanti nell’articolo.

Contenuto:

TOP 9 migliori stili di design da giardino

Decidi prima lo stile

Decidi prima lo stile

Volendo trasformare un vecchio giardino o attrezzarne uno nuovo, prendiamo una matita, carta e disegniamo uno schizzo del progetto futuro. Ma questo non è affatto il punto di partenza. Molto prima che la tua matita tocchi la carta, devi definire lo stile.

Lo stile determina tutto

Lo stile determina tutto

Lo stile è un insieme di elementi che formano la sua immagine olistica.. Lo stile determina tutto, dalla soluzione progettuale del sito, alla scelta delle piante e dell’arredamento. Un giardino non è un abbigliamento: può essere utilizzato per decenni, il che significa che dovrebbe essere prestata sufficiente attenzione alla sua stilizzazione. La prima cosa che puoi fare è saperne di più sulle indicazioni di progettazione esistenti..

francese

Rigorosa geometria e simmetria di tutti gli elementi e le strutture

Rigorosa geometria e simmetria di tutti gli elementi e le strutture

Lo stile nominato è anche chiamato “classico” o “geometrico”. Ha avuto origine nell’era del re francese Luigi XIV. I famosi giardini di Versailles sono la principale fonte di ispirazione per gli appassionati di questa tendenza.

Questo stile è dominato da piante che si prestano alla tosatura e mantengono a lungo la loro forma.

Questo stile è dominato da piante che si prestano alla tosatura e mantengono la loro forma per lungo tempo.

Il francese classico è caratterizzato dalle seguenti caratteristiche:

  • geometria rigorosa e simmetria di tutti gli elementi, strutture;
  • asse di composizione pronunciato;
  • un piano chiaro con linee rigorose;
  • giardino fiorito ornamentale;
  • la predominanza di piante che possono essere tagliate e mantengono a lungo la loro forma (utilizzate per creare figure topiaria).

Un piano chiaro con linee rigorose

Un piano chiaro con linee rigorose

Un giardino completamente maturo in francese non è così comune. Tuttavia, l’uso dei suoi singoli elementi o decorazioni in una certa area classica è molto popolare..

L'uso di singoli elementi o design in uno stile classico è molto popolare.

L’uso di singoli elementi o design in uno stile classico è molto popolare.

Ad esempio, puoi utilizzare un elemento geometrico così sofisticato come un labirinto. Anche in una piccola area, è possibile organizzare un frammento di percorsi aggrovigliati con l’aiuto di un cordolo o prato tagliato di arbusti.

Anche in una piccola area, è possibile disporre un frammento di percorsi intricati simili a un labirinto

Anche in una piccola area, è possibile disporre un frammento di percorsi intricati simili a un labirinto

inglese

In inglese o landscape, l’unità dell’uomo con la natura gioca un ruolo fondamentale. Pertanto, è sempre il più vicino al paesaggio naturale..

Questa direzione è nata come contrappeso ai francesi. I suoi primi maestri hanno tratto ispirazione dalle tele di pittori famosi, vale a dire Claude Lorrain, Nicolas Poussin. Il paesaggio si distingue per:

Nello stile inglese, la base è la solitudine dell'uomo con la natura

Nello stile inglese, la base è la solitudine dell’uomo con la natura

  • imitazione di paesaggi naturali;
  • casualità degli elementi decorativi;
  • gerarchia delle piante basata sul principio della piantagione;
  • mancanza di rettilineità e simmetria.

L’inglese è considerato uno dei meno costosi. Ciò è dovuto al fatto che vengono apportate modifiche minime al paesaggio esistente..

Lo stile inglese è considerato uno dei meno costosi

Lo stile inglese è considerato uno dei meno costosi

Se hai scelto l’inglese, decoralo con un giardino roccioso. Questa è una struttura di pietre, che è vicina al terreno montuoso, su di essa vengono coltivate piante generalmente perenni, comuni negli altopiani..

Decora il tuo giardino con un giardino roccioso

Decora il tuo giardino con un giardino roccioso

orientale

In un tale giardino, tutto è favorevole al languore, alla beatitudine. I giardini pensili di Babilonia, che sono stati inclusi nell’elenco delle 7 meraviglie del mondo dell’antichità, sono stati realizzati proprio in oriente. Non sono sopravvissuti ai nostri tempi, ma abbiamo i giardini dell’Alhambra in Spagna, che la direzione descritta è anche chiamata “moresca”.

Stile moresco

Stile moresco

Tra i tratti caratteristici di quello orientale, vale la pena evidenziare:

  • specchio d’acqua (stagno, fontana o canale) – il centro della composizione;
  • correttezza geometrica del layout;
  • pavimentazione decorativa in piastrelle multicolori o pietra;
  • gallerie coperte, archi intrecciati con piante;
  • un roseto, i cui elementi sono selezionati in base al colore, all’aroma;
  • terrazza.

Lo specchio d'acqua come centro della composizione

Lo specchio d’acqua come centro della composizione

Il patio merita attenzione. È importante che sia chiuso, opaco. Puoi creare uno spazio inaccessibile agli occhi indiscreti con l’aiuto di arbusti e alberi ad alto fusto densamente piantati.

Patio - chiuso e opaco

Terrazza

mediterraneo

Il Mediterraneo è un mix di tradizioni romane, greche antiche e moderne. Imita l’atmosfera delle città del sud con le loro stradine, le piante profumate, le accoglienti terrazze. Il design del Mediterraneo ti incoraggia a dimenticare il trambusto, dedicare tempo al relax.

Il giardino mediterraneo è un mix di tradizioni romane, greche antiche e moderne

Il giardino mediterraneo è un mix di tradizioni romane, greche antiche e moderne

Le principali caratteristiche distintive del Mediterraneo:

  • colori tenui (giallo, blu, arancione, rosso);
  • sentieri di sabbia, ciottoli, terracotta;
  • ceramica in terracotta, cultura;
  • posti a sedere chiaramente contrassegnati (il più delle volte una terrazza con mobili da giardino).

La terracotta e la scultura sono caratteristiche di questo stile.

La terracotta e la scultura sono caratteristiche di questo stile.

Nel Mediterraneo, l’acqua gioca un ruolo importante. Quindi, dovresti pensare a un laghetto artificiale, una piscina, una fontana o una cascata. È il mormorio dell’acqua che ti immerge nell’atmosfera del Mediterraneo.

Molti impianti, tipiche del Mediterraneo, non si adattano bene alle latitudini temperate. La via d’uscita più semplice è tenere piante esotiche in casa durante la stagione fredda. Inoltre, puoi acquistare spirea, crespino, ligustro che tollerano perfettamente un clima temperato..

Considera un laghetto artificiale, una piscina, una fontana o una cascata

Considera un laghetto artificiale, una piscina, una fontana o una cascata

olandese

L’olandese sembra essere qualcosa come un’aiuola, costellata di tulipani multicolori. In effetti, è uno stile sorprendente pieno di singoli elementi. Ha le seguenti caratteristiche:

Nello stile olandese, i colori vivaci contrastanti sono ampiamente usati.

Nello stile olandese, i colori vivaci contrastanti sono ampiamente usati.

  • taglia modesta;
  • colori luminosi contrastanti;
  • ampio uso di bulbose (tulipani, giacinti, crochi, narcisi);
  • percorsi della forma geometrica corretta;
  • prato ben curato;
  • niente alberi ad alto fusto.

I fiori giocano un ruolo enorme

I fiori giocano un ruolo enorme

I fiori suonano il primo violino in olandese, il che non esclude l’uso di sempreverdi a bassa crescita, come il ginepro o la tuia nana. La cosa principale è che gli alberi non oscurano, ma completano la bellezza dei fiori.. L’olandese è l’ideale per i proprietari di piccoli appezzamenti.

VIDEO: Giardino giapponese

Giardino moderno

Moderno – opzione per i sostenitori del minimalismo. Il giardino in stile liberty è legato da un ritmo ornamentale, subordinato a un unico concetto simbolico. Le composizioni vegetali sono utilizzate per decorare l’edificio e le linee della facciata si ripetono.

Semplicità di linee

Semplicità di linee

Peculiarità:

  • semplicità delle linee;
  • mancanza di un gran numero di piante e dettagli aggiuntivi;
  • disposizione geometrica;
  • ripetibilità dei motivi;
  • grande quantità di spazio libero.

Grande quantità di spazio libero

Grande quantità di spazio libero

Non ci sono molte piante, tuttavia, devono essere accuratamente selezionate e posizionate con cura. Se parliamo di alberi, è meglio scegliere i proprietari di una corona non standard o di un colore particolare delle foglie. Per quanto riguarda i fiori sono ben accetti giglio bianco, flox, malva rossa, rose, narcisi e peonie..

Disposizione geometrica

Disposizione geometrica

Coloniale

Questo stile è stato inventato dai coloni americani. La moderazione britannica, l’emancipazione americana si intrecciano in lui.

Piccole forme architettoniche sono utilizzate attivamente in questo stile.

Piccole forme architettoniche sono utilizzate attivamente in questo stile.

Lo stile coloniale è caratterizzato dalle seguenti caratteristiche:

  • negligenza compositiva;
  • utilizzo di materiali esclusivamente naturali per la pavimentazione;
  • uso attivo di piccole forme architettoniche (archi, verande, portici, gazebo, panchine);
  • amore per le sculture in legno e pietra raffiguranti animali;
  • piante piantate in vasche di terracotta.

Lo stile è caratterizzato da negligenza compositiva

Lo stile è caratterizzato da negligenza compositiva

Nel periodo della loro origine, i giardini coloniali erano di grande importanza pratica. Un’eco di quel tempo era che i fiori possono crescere insieme alle erbe medicinali. Inoltre, il coloniale ammette la presenza di un piccolo orto, recintato da una staccionata.

I giardini coloniali erano di grande importanza pratica

I giardini coloniali erano di grande importanza pratica

Fantasia

Questo è per gli amanti dei segreti, delle leggende e delle fiabe. Lo stile fantasy utilizza con successo ciò che altre direzioni considerano uno svantaggio, dall’irregolarità del sito, ai resti di un vecchio edificio. Gli elementi chiave della fantasia sono:

Giardino degli amanti di segreti, leggende e fiabe

Giardino degli amanti di segreti, leggende e fiabe

  • percorsi tortuosi;
  • composizioni da pietre;
  • grotte decorative;
  • aree nascoste;
  • frammenti di antiche rovine;
  • giardinaggio verticale.

In stile fantasy, vengono utilizzati percorsi tortuosi

In stile fantasy, vengono utilizzati percorsi tortuosi

Quando scegli la fantasia, ricorda che dovrebbe essere in armonia con la casa. L’integrità della composizione sarà enfatizzata dal seminterrato della casa, decorato con pietra. Puoi ottenere idee per l’arredamento dai film e dai libri nello stile con lo stesso nome..

Forse gli hobbit vivono qui

Forse gli hobbit vivono qui

Per quanto riguarda il paesaggio, sono adatti i tipi più comuni di alberi di loess, arbusti di forma insolita. Aggiungi favolosità con una siepe di luppolo o una rosa rampicante. Felce da vedere.

E queste rovine nascondono leggende

E queste rovine nascondono leggende

giapponese

Questo stile è un’intera filosofia basata sulla contemplazione e sul sentimento della bellezza.. Il giardino giapponese è una combinazione di 5 componenti: idee, acqua, pietre, piante, elementi architettonici. Questo è un luogo per ammirare la natura, i pensieri profondi, le cerimonie del tè.

Questo è un luogo per ammirare la natura, la contemplazione profonda e le cerimonie del tè

Questo è un luogo per ammirare la natura, la contemplazione profonda e le cerimonie del tè

Il giapponese può essere riconosciuto dalle seguenti caratteristiche:

  • collegamento di parti dinamiche e statiche;
  • mancanza di linee rette e simmetria;
  • l’uso di elementi della cultura giapponese;
  • la presenza di una piccola cascata, di un serbatoio di forma irregolare o di un ruscello che scorre;
  • arredamento discreto.

La presenza di un serbatoio

La presenza di un serbatoio

Il giapponese si distingue per la sua particolare attitudine alla pietra, che i giapponesi considerano la più alta creazione della natura. Le pietre sono selezionate in base alla loro consistenza, forma e colore. È importante che si inseriscano organicamente nel paesaggio..

I giapponesi considerano la pietra la più alta creazione della natura.

I giapponesi considerano la pietra la più alta creazione della natura.

Per quanto riguarda la flora, è difficile immaginare il giapponese senza sakura, pino, loto, acero giapponese, cespugli di crespino, tsubuki (camelia giapponese). I giapponesi associano le piante elencate a determinate immagini artistiche. Ad esempio, i fiori di sakura rappresentano la purezza, la fermezza, tutto perché non appassiscono mai su un albero, anche quando sono sdraiati a terra, rimangono freschi a lungo.

I fiori di Sakura rappresentano purezza e resistenza

I fiori di Sakura rappresentano purezza e resistenza

Il giapponese è menzionato da quest’ultimo per un motivo. Usando il suo esempio, voglio mostrare come puoi stilizzare un giardino nel cottage estivo più ordinario..

VIDEO: Giardino paesaggistico

Creare un giardino giapponese: istruzioni passo passo

Creare un giardino giapponese è un processo incredibilmente eccitante. Ma la complessità del lavoro che ci attende può spegnere qualsiasi miccia. Le istruzioni passo passo presentate di seguito aiuteranno a portare la questione alla sua logica conclusione..

Passaggio 1. Layout

Vale la pena partire da una valutazione delle caratteristiche del sito che si possiede. La pianificazione è impossibile senza tenere conto delle caratteristiche del rilievo. Quindi è necessario elaborare un piano approssimativo, pensare ai singoli elementi.

Vieni con tutti i dettagli perfettamente

Vieni con tutti i dettagli perfettamente

Passaggio 2. Selezione delle pietre

È importante selezionare campioni di una combinazione di colori uniforme. L’opzione più semplice è posizionare le istanze selezionate al centro della composizione..

Ricorda di non impilare le pietre l’una sull’altra. È meglio riempire i vuoti formati con sabbia mista a ghiaia fine. La combinazione di sabbia chiara e massi scuri sembra più efficace..

Non impilare pietre una sopra l'altra

Non impilare pietre l’una sull’altra

Passaggio 3. Selezione delle piante

Per creare un giardino giapponese, puoi usare conifere, cespugli striscianti, piante rampicanti e tappezzanti. Le piante verdi con foglie piccole, i fiori discreti sono perfetti. Anche le piante nane sembreranno vantaggiose..

Le piante verdi con foglie piccole e fiori discreti sono perfette per un giardino giapponese.

Le piante verdi con foglie piccole e fiori discreti sono perfette per un giardino giapponese.

Se parliamo di esempi specifici, tra gli alberi ci sono: pino, acero, sakura (puoi sostituire la ciliegia della varietà Raksa). Il crespino può essere usato come siepe. I fiori ottimali per il giapponese sono peonie, crisantemi e rododendri.

Fiori ottimali per un giardino giapponese: peonie, crisantemi e rododendri

Fiori ottimali per un giardino giapponese: peonie, crisantemi e rododendri

Prova a selezionare piante di forma uniforme, quindi sembrerà più armonioso. L’area dedicata ai muschi può aggiungere una nota di originalità.

Passaggio 4. Organizzazione di elementi aggiuntivi

La migliore aggiunta a un giardino giapponese è una casa da tè. Se la creazione di un tale elemento è troppo laboriosa per te, puoi fermarti a un piccolo ponte da giardino. Come la maggior parte degli altri decori, può essere acquistato già pronto..

La migliore aggiunta a un giardino giapponese è una casa da tè

La migliore aggiunta a un giardino giapponese è una casa da tè

L’illuminazione gioca un ruolo importante, prestandoci attenzione, puoi goderti la bellezza in qualsiasi momento della giornata. È meglio acquistare lanterne giapponesi speciali, di cui esistono molte varietà..

Per l'illuminazione, le lanterne giapponesi speciali sono le più adatte.

Per l’illuminazione, le lanterne giapponesi speciali sono le più adatte.

GALLERIA FOTOGRAFICA: I più bei progetti paesaggistici di giardini