Zonizzazione di una stanza per genitori e un bambino

Nonostante il fatto che le città stiano crescendo a un ritmo abbastanza rapido, oggi molte famiglie devono far fronte a una carenza di alloggi. Questo problema è particolarmente rilevante per le giovani famiglie che sognano la propria casa. Le famiglie spesso devono accalcarsi in piccoli monolocali con i propri figli, il che crea notevoli disagi. Nel nostro articolo parleremo di come è possibile distribuire razionalmente una stanza per i genitori con un bambino, utilizzando il metodo di suddivisione in zone per renderlo il più confortevole possibile per ogni membro della famiglia..

Cos’è la zonizzazione e perché è necessaria

La suddivisione in zone di una stanza significa dividerla condizionatamente nei territori necessari per il soggiorno confortevole di ciascun membro della famiglia. Questo può essere fatto in vari modi, la cui scelta dipende sia dalle eccellenti preferenze dei proprietari che dal filmato della stanza..

Ogni persona ha bisogno di uno spazio personale e nel caso in cui una famiglia con un bambino sia costretta a vivere in una stanza, questo problema diventa particolarmente rilevante. Il bambino ha bisogno di avere un suo angolo dove giocare, studiare e rilassarsi, mentre i genitori hanno tutto il diritto alla privacy.

Molto spesso, un angolo per un bambino è sistemato vicino a una finestra, dove c’è molta luce del giorno e i radiatori per il riscaldamento funzionano in inverno. Anche per questi scopi è possibile utilizzare le nicchie oi ripostigli disponibili nella stanza. Il resto della stanza dovrebbe essere riempito solo con i mobili più necessari..

Come letto per i genitori, puoi acquistare un divano che, una volta piegato, si trasforma in un luogo di riposo per tutta la famiglia. È meglio sostituire l’intera parete del corpo con un set modulare, scegliendo gli elementi più necessari. Effettuando lavori di riparazione, è necessario occuparsi della disposizione di un’illuminazione di alta qualità in tutte le aree.

Spesso, ampi soggiorni, camere da letto sono divise in zone utilizzando diversi materiali di finitura per pareti, soffitti e pavimenti. In questo caso, questa non è l’opzione migliore, per creare zone individuali a tutti gli effetti, dovresti scegliere uno dei metodi descritti di seguito.

Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - Cos'è la suddivisione in zone e perché è necessaria Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - Cos'è la suddivisione in zone e perché è necessaria

Zonizzazione di una stanza con partizioni

L’apparizione sul moderno mercato delle costruzioni di materiale come il muro a secco ha dato molte opportunità per incarnare qualsiasi idea di design, per effettuare la riqualificazione degli alloggi in breve tempo, per riempirli di nuovi elementi architettonici.

Nella suddivisione in zone delle stanze, le partizioni in cartongesso sono spesso l’opzione di maggior successo. Con il loro aiuto, non solo puoi separare un determinato territorio (nel nostro caso, un asilo nido), ma anche introdurre nuovi elementi funzionali.

Separando l’area dei bambini, non dovresti lasciarti trasportare dalle strutture globali, che semplicemente bloccheranno l’accesso dell’aria e della luce del giorno al resto della stanza. Puoi costruire un’elegante partizione dotandola di varie nicchie e mensole. La capacità del muro a secco di essere facilmente lavorata consente di creare vari design originali che diventeranno un punto culminante degli interni.

Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - Zonizzazione di una stanza con partizioni Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - Zonizzazione di una stanza con partizioni Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - Zonizzazione di una stanza con partizioni

Zonizzazione di una stanza con porte scorrevoli

Le porte scorrevoli sono un elemento comune negli interni moderni. A differenza delle strutture a battente convenzionali, non richiedono spazio aggiuntivo in modo che le ante possano aprirsi liberamente: le porte si spostano semplicemente di lato utilizzando meccanismi a rulli.

Se parliamo della suddivisione in zone di una stanza, qui è meglio dare la preferenza ai design con porte in vetro, che possono essere completamente trasparenti, semi-opache o ulteriormente decorate con motivi. Perché il vetro? Perché trasmette perfettamente la luce e non ingombra lo spazio. Contrariamente ai timori che questo materiale sia piuttosto fragile, le moderne strutture in vetro sono realizzate in vetro temperato super resistente, che non è facile da rompere..

L’installazione delle porte è anche vantaggiosa in quanto possono essere chiuse ermeticamente. Ad esempio, se gli ospiti vengono dai genitori, le porte chiuse forniranno un’ulteriore insonorizzazione e il bambino potrà dormire sonni tranquilli la sera..

Come Zonizzare una Stanza Genitore-Bambino - Zonizzare una Stanza con Porte Scorrevoli Come Zonizzare una Stanza Genitore-Bambino - Zonizzare una Stanza con Porte Scorrevoli Come Zonizzare una Stanza Genitore-Bambino - Zonizzare una Stanza con Porte Scorrevoli

Come suddividere in zone una stanza con le tende

Nelle stanze piccole, dove è abbastanza difficile posizionare una partizione o delle porte, le tende saranno una vera salvezza. Le tele in tessuto appariranno leggere ed eleganti, inoltre, possono essere rimosse in qualsiasi momento se non è necessaria la suddivisione in zone.

Tuttavia, lo svantaggio è che le tende accumuleranno polvere e dovranno essere lavate periodicamente. Puoi acquistare due set: mentre alcune tele sono in fase di lavaggio, altre sono appese. Così, il design della stanza sarà periodicamente aggiornato..

Una delle migliori opzioni è tende a doppia faccia. Puoi scegliere un modello in cui un lato si abbinerà alla tavolozza dei colori dell’angolo dei bambini e l’altro – la suite dei genitori.

Se non sei soddisfatto delle tele dense appese a onde, prendi in considerazione l’opzione delle tende di filato, note come mussola. Ti consentono di drappeggiare efficacemente la stanza, dividendo lo spazio di una piccola stanza in angoli separati con flussi sottili..

Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - Come suddividere in zone una stanza con le tende Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - Come suddividere in zone una stanza con le tende

Zonizzazione di una stanza con mobili

Un modo abbastanza semplice che ti consente di separare l’area dei bambini senza sovraccaricare la stanza con elementi non necessari è utilizzare i mobili. In questo caso, stiamo parlando di rack e armadietti, che sono installati sul confine delle zone perpendicolari al muro. Oltre al fatto che la stanza sarà divisa in due zone funzionali, sarà arricchita da un ulteriore mobile, che diventerà un ampio ripostiglio per molte cose. Gli scaffali aperti ospiteranno libri, riviste, vasi, fotografie e altri accessori. Se l’armadio ha le porte, è meglio che siano scorrevoli e non richiedano spazio aggiuntivo per l’apertura..

Come Zonizzare una Stanza Genitore-Bambino - Zonizzare una Stanza con Mobili Come Zonizzare una Stanza Genitore-Bambino - Zonizzare una Stanza con Mobili Come Zonizzare una Stanza Genitore-Bambino - Zonizzare una Stanza con Mobili

Zonizzazione di una stanza con disposizione a podio

Infine, una delle opzioni di zonizzazione più interessanti è la disposizione di un gradino del podio, che aiuterà a ospitare non solo uno o due bambini, ma anche di più. Tutto dipende dal tipo di struttura, o meglio, dalla sua altezza e spaziosità. Il gradino può essere basso (10-15 cm) e servire per la separazione formale della zona nursery. Questo design conferisce agli interni una certa originalità, modernità, ma non sarà di utilità pratica..

Che si tratti di un podio alto. Ci sono alcune opzioni per il suo funzionamento. In primo luogo, nelle profondità del gradino, è possibile posizionare un voluminoso sistema di archiviazione con cassetti, che ti consentirà di eliminare inutili armadi ingombranti. Sul gradino ci saranno un lettino e una scrivania. Se i soffitti della stanza sono abbastanza alti, puoi risparmiare spazio in modo ancora più efficiente: installa un letto a mansarda con un’area di lavoro al primo livello e il bambino avrà abbastanza spazio per i giochi.

La seconda opzione ti consentirà di attrezzare diversi posti letto, il che può essere un’ottima soluzione per una famiglia con due o tre bambini. In questo caso, i letti estraibili sono integrati nella parte interna del podio, che vengono srotolati mediante semplici meccanismi a rulli. Al mattino i letti vengono spinti nella cavità del podio e la sera vengono estratti senza occupare spazio utile durante la giornata. L’intera piattaforma superiore del gradino rimane libera: qui è possibile installare una scrivania (e più di una) o organizzare un’area giochi con un morbido tappeto, a seconda dell’età del bambino.

Spesso i gradini del podio sono realizzati sotto forma di cassetti, dove puoi mettere biancheria da letto, biancheria o altre cose necessarie..

Vale la pena notare che il podio, sebbene separi il territorio dei bambini, lo lascia visivamente completamente aperto, quindi puoi anche installare una partizione o appendere una tenda.

Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - Zonizzazione di una stanza con disposizione a podio Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - Zonizzazione di una stanza con disposizione a podio Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - Zonizzazione di una stanza con disposizione a podio Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - Zonizzazione di una stanza con disposizione a podio

Sistemazione della camera del bambino

Oltre ad assegnare un’area separata per il loro bambino, i genitori dovrebbero cercare di attrezzarla nel modo più confortevole possibile. Prima di tutto, questo riguarda l’illuminazione e la decorazione di alta qualità. Se l’angolo dei bambini si trova vicino alla finestra, ci sarà abbastanza luce del giorno, quindi puoi installare un paio di dispositivi di illuminazione locali aggiuntivi: una lampada da tavolo, un’applique sopra il letto.

Per quanto riguarda la decorazione della parete, ci sono due opzioni: mantenerla uguale alla sala comune o renderla più contrastante. Puoi incollare tele più luminose, decorare una delle pareti con carta da parati fotografica, tenendo conto dell’età e del sesso del bambino.

È meglio scegliere mobili più funzionali, ad esempio un letto a soppalco, che combina non solo un letto per dormire al secondo piano, ma anche una scrivania e un armadietto al primo piano, sarebbe una scelta eccellente. Così, il mondo personale di tuo figlio diventerà colorato, spazioso e multifunzionale..

Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - Sistemazione della stanza di un bambino Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - Sistemazione della stanza di un bambino Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - Sistemazione della stanza di un bambino

Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino – foto

La nostra galleria contiene molte foto che mostrano varie idee per la suddivisione in zone di una stanza per genitori e un bambino. Speriamo che ti aiutino a creare il miglior progetto abitativo in cui tutta la famiglia si senta il più a suo agio possibile. Buona visione!

Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto Come suddividere in zone una stanza per genitori e un bambino - foto